ASD 970X250-100

scarica l'APP gratuita

Cerca

Cantina San Michele – Alto Adige in cooperativa

Cantina San Michele – Oltre un secolo di vita. 320 soci, 400 ettari di vigne e un enologo entrato a vent’anni. Dietro i successi di San Michele Appiano

Uno dei simboli del virtuoso movimento enoico dell’Alto Adige, che proprio sul modello della cantina cooperativa ha costruito, sovvertendo numerosi luoghi comuni, la propria eccellenza nel mondo vitivinicolo, Cantina San Michele Appiano, fondata nel lontanissimo 1907, è patrimonio della viticoltura italiana. Oggi composta da 320 associati, per un totale di 385 ettari vitati, la Cantina ha edificato il suo progetto sull’imponenza del lavoro sul territorio, fatto di zonazione e rapporto simbiotico con le famiglie dei soci-conferitori, enorme valore aggiunto nel processo di lavorazione.

Cantina San Michele
Cantina San Michele

In cantina, poi, al timone fin dal 1978, c’è uno dei più importanti enologi italiani, ovverosia Hans Terzer. Inizia appena ventunenne, uscito dalla scuola professionale Laimburg, grazie ad idee visionarie e un innato talento da winemaker. Il resto lo fa, come in molti casi, l’ambizione, la voglia e ossessione di lasciare un segno nel mondo del vino, non solo italiano.

E Cantina San Michele Appiano si è trasformata nel palcoscenico perfetto, permettendogli di creare grandi classici delle tipologie – soprattutto nel settore dei vini bianchi, ma con un fascinoso progetto che riguarda il Pinot Nero – e prodotti che incarnano il futuro del settore.

Tante stelle nel firmamento della cantina, una su tutte l’Alto Adige DOC Appius, blend di importanza capitale, croccante, complesso, speziato, vino-simbolo delle potenzialità territoriali altoatesine ed emblema di visione, ma anche le gemme regalate dall’ambiziosa linea The Wine Collection, uno su tutti l’Alto Adige DOC Sauvignon The Wine Collection, con il suo naso sfaccettato di bergamotto, cedro, nettarina e pompelmo rosa e il suo gusto salato-salmastro, con finale agrumato. Uno degli obiettivi di San Michele Appiano è di rendere ogni tipologia al massimo delle sue potenzialità, senza pregiudizi stilistici, che a pensarci è uno dei segreti del difficilissimo mestiere della vite.

La grande sapienza di casa San Michele Appiano in una bottiglia che esalta le capacità espressive di un vitigno internazionale dalle incredibili sfumature ed altrettanto complesse potenzialità. Naso che si apre sulle note floreali del gelsomino bianco, poi pesca Abate e tocchi di frutta secca tostata, con sentori mentolati. Bocca croccante-salmastra, grande persistenza con chiusura fruttata e mentolata.


CANTINA PRODUTTORI SAN MICHELE APPIANO
SOCIETÀ AGRICOLA COOPERATIVA

Via Circonvallazione 17-19
39057 Appiano sulla Strada del Vino (BZ)
Tel. 0471 664466 – office@stmichael.it

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Ricevi gratuitamente WEEKLY ENJOY Le Guide De L’Espresso: un magazine settimanale digitale con notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca