scarica l'APP gratuita

Cerca
Carmelo Guaglianone

L’esordio letterario dello Chef Carmelo Guaglianone

Carmelo Guaglianone

Il cibo come non lo hai mai letto: l’esordio letterario dello Chef Carmelo Guaglianone

L’intima sala Gregorianum di via Settala a Milano ha fatto da cornice alla presentazione dell’esordio dello chef Carmelo Guaglianone nelle vesti di scrittore. Lo storico Chef e Founder (insieme al fratello Giovanni) dell’Osteria Risacca Blu di via Tadino a Milano, ha presentato dinanzi a un pubblico foltissimo Ogni tre ami…una semplice ricetta di pesce“, prima creatura letteraria del cuoco originario di Sant’Agata di Esaro in provincia di Cosenza.

Non solo dialoghi, racconti e aneddoti (magistralmente condotti dalla moderatrice dott.ssa Elena Gallo) ma anche musica e il toccante omaggio all’indimenticabile Fabrizio De Andrè, punto di riferimento spirituale e formativo dello chef Carmelo Gauglianone. Ben due le canzoni eseguite da Carmelo Gauglianone magistralmente coadiuvato da Davide Servidio alla chitarra.

Carmelo Guaglianone: “Ho conosciuto Fabrizio De Andrè nel 1996 e per me fu l’emozione più grande della mia vita. Fu un incontro inaspettato, autentico e vero al ristorante per cui lavoravo. Mi invitò a un suo concerto dopo pochi mesi ma purtroppo quell’evento non ebbe mai la luce. Fabrizio si ammalò gravemente e tutti poi sappiamo come andò a finire.”

Nel volume dello chef/scrittore si ritrovano tutte le esperienze del ragazzino prima e dell’uomo poi, che lo hanno fatto maturare artisticamente, dall’infanzia e l’adolescenza: dal viaggio a Nairobi con i fratelli e il papà, alla folgorazione per il rock e il blues, alle prime esperienze davanti ai fornelli ai successi personali e con il suo ristorante, diventato da anni punto di riferimento della gastronomia rigorosamente “marinaia” di Milano.

Tanti i personaggi conosciuti da Carmelo Gauglianone nel corso della sua formazione, tra questi il dott. Nicola Sorrentino, nutrizionista di fama nazionale e Italo Arcuri, editore di EMIA e giornalista, tutti presenti sul palco alla presentazione. Il libro dello chef Guaglianone si dipana tra aneddoti e trenta semplici ricette di pesce. Perché, per lui, ogni tre ami… arriva l’idea per un piatto.

Nella composizione di ogni menù che crea“, dice di Carmelo Guaglianone nella premessa di Nicola Sorrentino, “riesce ad armonizzare il gusto al valore nutrizionale del cibo“.

Provare per credere. Più che una serata di presentazione, una vera e propria riunione di famiglia, tra amici, volti noti (Paolo Berlusconi e Roberto Alessi su tutti), la commovente lettera scritta e resa pubblica da Maya, figlia dello chef Carmelo Guaglianone, e la tangibile sensazione che: le pagine di questo libro, non conterranno solo parole, storie, sentimenti capaci di trasferire nel lettore emozioni e ricette, ma anche piacevole scoperta di un mondo inesplorato, inimmaginabile e denso di fatica e sacrificio

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

In arrivo notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca