ASD 970X250-100

scarica l'APP gratuita

Cerca

Pinot Nero che passione

Podere Monastero è il feudo di Alessandro Cellai, personaggio di lunghissima esperienza nel mondo del vino, che porta il Pinot Nero come stendardo.

Per Alessandro Cellai, una vita nel mondo del vino, il Pinot Nero non è soltanto un vitigno ma un’ossessione, convertita in una ricerca instancabile. Ma la sua “corrispondenza di amorosi sensi” per il nettare di Bacco ha radici ancora più lontane, si deve infatti allo zio, sacerdote e vigneron dilettante a Castellina, che gli trasmette le stigmate della passione. Poi, prima della laurea in Chimica a Pisa, arrivano prima la fascinazione, poi gli anni di lavoro con Giacomo Tachis, decano degli enologi italiani, col quale lavora su una preziosissima serie di intuizioni, equamente divise tra Sangiovese e vitigni internazionali, di cui prima degli altri intuì le potenzialità in territorio toscano.

Seguono gli anni gloriosi alla corte di Paolo Panerai, quell’iconico e ambizioso progetto di Castellare di Castellina di cui contribuisce decisivamente alla concretizzazione. Ma il sogno del Pinot Nero non svanisce. Certo occuparsi della più nobile, ma anche ardimentosa, tra le uve, caricandola di valore aggiunto nel regno del Sangiovese, non è facile, ma Alessandro non si scoraggia. La ricerca finisce nel 2000, proprio dove tutto è iniziato, ovverosia a Castellina in Chianti, in un piccolo podere di 3 ettari, collocato a 500 metri, di cui la metà adibiti a Pinot Nero, gli altri suddivisi tra Cabernet e Merlot. Un accurato lavoro, tra scelta dei portainnesti e selezione clonale, conduce il progetto a scrivere pagine nuove, e inedite, in ambito di interpretazioni di vitigni internazionali nel chiantigiano, i cui impeccabili risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Toscana IGT
La Pineta 2021
Prezzo: € 42
Incredibile lettura di Pinot Nero, superba interpretazione di un’uva che non finisce di stupire. Al naso richiami di piccoli frutti rossi, nella fattispecie melograno, poi lavanda, tocchi di pepe nero e finale sulle note dell’eucalipto. Il palato è croccante e succoso, con eccellente spalla acida, tannini iodati e lunghissima persistenza. Perfetta con due classici della tradizione toscana come ribollita e pappardelle ai funghi porcini.

PODERE MONASTERO
Località Monastero, 37 – 53011 Castellina
in Chianti (SI). Tel. 0577 740436
wines@poderemonastero.it

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Ricevi gratuitamente WEEKLY ENJOY Le Guide De L’Espresso: un magazine settimanale digitale con notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca