ASD 970X250-100

scarica l'APP gratuita

Cerca

Villa Feltrinelli

Da oltre vent’anni, lo chef Stefano Baiocco esprime la sua filosofia di cucina d’autore tra le mura storiche della lussuosa villa secolare, Villa Feltrinelli

Villa Feltrinelli è un giardino diffuso lungo la passeggiata verso Gargnano. L’architettura secolare conserva il piglio old money degli anni ’20 condensata ad arredi di gusto francese. Soffitti a cassettoni, scalinate e drappeggi di fiori si specchiano – e qui il senso figurato non è quasi necessario – sulle sponde del lago di Garda consacrando questo albergo tra i più fastosi e eleganti della zona. Una location che serve a saziare l’animo e dove ci si accontenterebbe di mangiare anche pane, formaggio e vino della casa. Eppure, dietro le porte dell’ingresso, impera da ormai un ventennio il genio culinario dello chef Stefano Baiocco, il cui destino ormai costituisce un unicum con quello del ristorante della Villa.

Gli amuse bouche suggeriscono quale sarà la consecutio temporum dell’intero pasto: un sodalizio tra i fondamentali della cucina d’Oltralpe e lo stile personale del cuoco anconetano. Il menu è scevro dall’ormai gettonassimo studio dei vegetali se non in poche preparazioni come la iodata Lasagna al plancton, indovinata revisione dell’originale. In carta, la vera raison d’être è occupata da Rombo in consistenze contornato da superbe guarniture e un omaggio all’Oriente con Trota poché, zuppa di cocco e germoglio di canna fermentato. Un menu degustazione lungo che è di peso ma non pesante, frutto di una filosofia culinaria ripensata, ricalibrata negli ultimi anni e ormai matura.

Verrebbe da chiedersi cosa ne sarebbe stato dello sfolgorante destino di Villa Feltrinelli se la carriera del suo chef non avesse generato quel Butterly Effect iniziato nelle accademiche cucine francesi di Ducasse e Gagnaire, proseguito in Spagna al cospetto degli Adriá e terminato con il ritorno in patria sotto l’egida di Annie Féolde e Giorgio Pinchiorri. Sarebbe stata una debacle per l’Alta Cucina. Ma fortunatamente per gli appassionati gourmet, questa vicenda ha un lieto fine.

VILLA FELTRINELLI
Via Rimembranza, 38
Gargnano, BS
Nome dello chef: Stefano Baiocco
Telefono: +390365 798000
Sito web: https://www.villafeltrinelli.com/
Menu degustazione dai 280 €

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Ricevi gratuitamente WEEKLY ENJOY Le Guide De L’Espresso: un magazine settimanale digitale con notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca