ASD 970X250-100

scarica l'APP gratuita

Cerca
Castille Paris

Castille Paris, la fuga romantica su misura nel cuore della Francia

Castille Paris

Quando visitate una capitale europea che tipo di hotel preferite per il vostro soggiorno? È una domanda cui è difficile dare una risposta univoca e che prevede spesso impressioni soggettive. Oggi, vi parliamo del Castille Paris.

A influenzare la scelta c’è, in primo piano, un fattore di prezzo, poi sicuramente di posizione, di eventuali interessi di prossimità, di necessità e di servizi. Non pensiate che chi ha la possibilità di scegliere tra hotel di lusso a quattro o cinque stelle abbia necessariamente la vita più facile perché maggiore è la spesa più alte saranno le aspettative e le pretese verso quella struttura.

Sarebbe utile poter avere ogni volta delle indicazioni sulla proprietà, sul management, sulla tipologia di personale e conoscere qualche dettaglio più in merito alla gestione vera e propria di un albergo. Purtroppo, sono dettagli che difficilmente vengono resi pubblici o che hanno occasione di essere raccontati e pertanto, fatta salva qualche struttura iconica la cui storia è rintracciabile sul web, generalmente non ci è dato saperli.

A caccia di servizi business: il Castille Paris

Uno dei compiti di coloro che viaggiano per lavoro andando alla ricerca di luoghi di ospitalità e accoglienza, è proprio quello di riuscire a cogliere alcuni di questi aspetti meno presenti sulle classiche guide e recensioni per poter dare all’utente un elemento in più per aiutarlo nella scelta finale. Il Castille Paris, parte del gruppo Starhotels Collezione, è un compromesso particolarmente interessante di boutique hotel di medie/grandi dimensioni, con però servizi business e posizione molto centrale e ben collegata con i mezzi pubblico.

Siamo a pochi passi dall’ingresso della sede di Chanel, incastonata in un palazzo total white con una camelia gigante che invade l’ingresso, e il retro del Hotel Ritz nel primo arrondissement. Da questo lato della struttura vi sarà possibile avere accesso diretto all’Hemingway Bar – dove non potrete farvi mancare un Serendipity cocktail – così come del Comptoir du Ritz, per uno dei croissant più eleganti e instagrammabili della città.

La struttura del boutique hotel parigino

Il Castille Paris incorpora tre edifici differenti. Agli inizi del XX secolo, il proprietario erede di una famiglia reale spagnola e rifugiato in Francia, chiamò l’edificio Castille in omaggio alle sue origini e commissionò un affresco rappresentante la conquista del nuovo mondo per mano degli spagnoli. Il dipinto è ancora visibile e occupa oggi gli spazi del patio interno della struttura.

L’hotel vede oggi una conduzione a livello manageriale tutta italiana, con buona parte dello staff proveniente dal nostro Paese oltre che una proposta enogastronomica marcatamente italiana – mediterranea. Il mix bilanciato di lusso e atmosfera fa sì che gli ambienti non siano mai eccessivi, ma si respiri costantemente un’aria particolarmente professionale e accogliente.

La mattina, se vi capiterà di essere nella hall, non passeranno inosservate le mascotte dell’hotel, due giovani e simpaticissimi gattini. Sembra sia piuttosto frequente che certi hotel parigini abbiano dei gatti come simbolo di un clima particolarmente rilassato e quasi casalingo.

Le suite executive e duplex sono state concepite seguendo gli schemi dei vecchi appartamenti parigini, distribuiti su due piani e con una grandezza di circa trenta metri quadrati. La zona notte è posizionata al piano alto, con bagno e doccia a bordo letto e uno spazio guardaroba per abiti e vestiti ulteriore rispetto a quello in ingresso. Il piano base invece è organizzato sotto forma di salottino, anche di ricevimento, con il bagno con vasca, una scrivania e un’area dedicata a mini bar, macchina del caffè e cioccolatini.

Dai palloncini di benvenuto con una mini Tour Eiffel omaggio, alla couverture notturna ricca di sorprese, alle tante piccole attenzioni che si possono ritrovare testando i servizi dell’hotel così come il vissuto di una stanza. La palestra è un po’ sacrificata negli spazi, ma curata e con acqua fresca, frutta, macchina per caffè e tisane, doppio bagno con doccia e servizi, spogliatoio e asciugamani.

Tra le note positive va evidenziato il pillow menu ovvero il menu dal quale scegliere il cuscino perfetto. Ora voi sorriderete pensando che un hotel possa concepire una carta dei possibili cuscini ma, chi di voi è particolarmente sensibile al tema è al corrente di quanto possa risultare fondamentale – e benefico – dormire con il cuscino giusto. Qui, potete scegliere la vostra tipologia ideale e farvelo arrivare in camera, corredato di dolcetti, cioccolatini, sali da bagno e quanto di più frivolo possiate pensare per accompagnare il sonno. Coricarsi ogni sera scartando un regalo diverso è già di per sé un regalo, un’attenzione che sempre meno strutture inseguono e che invece conserva un suo fascino.

Castille è anche questo, farsi amare dai suoi ospiti coccolandoli in ogni momento del soggiorno, dalla prima all’ultima notte, trasformandosi in un ricordo fondamentale della vostra permanenza parigina.

LEGGI ANCHE: Le mille sfumature dei Boutique Hotel

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Ricevi gratuitamente WEEKLY ENJOY Le Guide De L’Espresso: un magazine settimanale digitale con notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca