scarica l'APP gratuita

Cerca
Digsy Dinner

Il pranzo completo degli Oasis con “Digsy Dinner”

Digsy Dinner

Digsy Dinner è il brano che oggi ci accompagnerà in questa nuova puntata di GastROCKnomia. Il brano è stato scritto da Noel Gallagher nel 1994 e pubblicato dagli Oasis lo stesso anno.

Sono trascorsi ben 30 anni dall’album spartiacque di metà anni ’90. Il sogno del grunge si era definitivamente disintegrato con la morte di Kurt Cobain e il britpop muoveva i suoi primi passi. In una calda estate del 1994 la band guidata dai fratelli Gallagher dava alla luce un disco che, da lì a poco avrebbe cambiato le coordinate temporali del rock. Gli Oasis lanciano da subito Supersonic e Live Forever e riscuotono repentino successo. La ricetta è semplice: diventare subito l’antitesi del rock depresso e cupo dei primi ’90 abitati da Nirvana, Soundgarden, Alice in Chains e Pearl Jam, per sposare un manierismo rock ‘n’ roll ultramelodico figlio dei Beatles.

Il successo della band permise alla Creation di superare in parte un periodo di ristrettezze economiche. L’etichetta aveva ancora 2 milioni di sterline di debito, così a Tim Abbot vennero date solo 60000 sterline per promuovere l’album in uscita. Undici canzoni che da lì a poco avrebbero ridisegnato la storia della musica e tra queste, Digsy Dinner è il brano che oggi ci accompagnerà in questa nuova puntata di GastROCKnomia.

La canzone Digsy Dinner, secondo teorie e stralci di giornali dell’epoca, fu scritta come forma di presa in giro nei confronti dei Blur. Ad avallare questa tesi il fondatore della Creations Record, Alan McGee in una dichiarazione a Xfm, dichiarò: “Ho sempre pensato che quella canzone fosse una presa in giro nei confronti dei Blur. Ma penso che Noel non abbia mai avuto il coraggio di ammetterlo. Era una sorta di manifesto per lui, come se volesse dimostrare che tutta la battaglia del Britpop non aveva grande significato a suo parere e che poteva fare certe cose anche dormendo”. Digsy Dinner invece lo abbiamo scelto per la varietà di piatti messi insieme in pochi minuti di bellezza britpop.

Digsy Dinner

Il brano Digsy Dinner è una delicata e stramba canzone d’amore che basa le sue fondamenta su di un romantico invito a cena. Il narratore invita l’oggetto del proprio affetto a venire a cena a casa sua, promettendo tè e lasagne, oltre ad altre prelibatezze, come fragole e panna. Il ritornello di Oasis sottolinea la possibilità che il momento attuale sia uno dei migliori della vita del duo, anche se forse non stanno vivendo in modo molto saggio.

La canzone Digsy Dinner riflette sul potenziale di una relazione romantica, sulle gioie dei pasti condivisi e sui fugaci momenti di intensa emozione che vanno e vengono nella vita. Non potevano non omaggiare questa canzone, un pranzo ricco e deciso ed elogiare, al contempo, l’amore in tutte le sue forme, anche quelle più sentimentali. Nel 2014, per promuovere una campagna musicale chiamata Chasing The Sun in onore del ventennale della pubblicazione del disco, Definitely Maybe è stato ristampato in una versione comprendente tre dischi.

Digsy Dinner

What a life it would be 
If you would come to mine for tea 
I’ll pick you up at half past three 
And we’ll have lasagne 
I’ll treat you like a Queen 
I’ll give you strawberries and cream 
And then your friends will all go green 
For my lasagne 

These could be the best days of our lives

But I don’t think we’ve been living very wise 
Oh no! no! 

What a life it would be 
If you would come to mine for tea 
I’ll pick you up at half past three 
And we’ll have lasagne 

These could be the best days of our lives 
But I don’t think we’ve been living very wise 
Oh no! no! 

What a life it would be 
If you would come to mine for tea 
I’ll pick you up at half past three 
And we’ll have lasagne 
I’ll treat you like a Queen 
I’ll give you strawberries and cream 
And then your friends will all go green 
For my lasagne

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

In arrivo notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca