ASD 970X250-100

scarica l'APP gratuita

Cerca

Giorgio Locatelli: portavoce di due mondi culinari

“La grande nobiltà della cucina italiana è quella di riuscire a mantenere la sua essenza usando anche ingredienti che provengono dal resto del mondo”.

Giorgio Locatelli: vita e ispirazioni

Cuoco, imprenditore, e food celebrity ante litteram, Giorgio Locatelli è un one man show. Allievo spirituale di Escoffier a dieci anni legge il libro Repertoire de la Cuisine innamorandosi della cucina francese tanto da porsi un obiettivo: entrare nella brigata del Savoy a Londra per emulare i passi del suo mentore. Poco più che ventenne lascia Corgeno di Vergiate e si immerge nella grande metropoli inglese senza mai voltarsi indietro. 

Cittadino d’Oltremanica in pianta stabile dal 1995, Giorgio Locatelli inizia dal principio, ben prima della Locanda, all’Olivo con la missione di affermare la buona cucina Italiana all’estero riservando ai piatti quella reverenza che è solitamente dedicata alle grandi realtà gourmet. Prima militando nella BBC e poi approdando alla tv italiana, cuoco mediatico, Locatelli è entrato di diritto nella cultura popolare facendosi portavoce di due mondi culinari molto diversi: Italiano e Inglese. 

Oggi, la Locanda Locatelli è una fucina di talenti, mecca culinaria per i giovani cuochi italiani che hanno sentito la chiamata di fuochi e padelle, tempio della cucina Made in Italy che non rifugge ispirazioni dal tocco British.

LEGGI ANCHE: La famiglia Iaccarino: pionieri di un futuro all’insegna della sostenibilità

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Ricevi gratuitamente WEEKLY ENJOY Le Guide De L’Espresso: un magazine settimanale digitale con notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca