scarica l'APP gratuita

Cerca
Hotel Gajoen

Storia e tradizione: l’ospitalità giapponese dell’Hotel Gajoen

Hotel Gajoen

Il concetto dell’omotenashi espresso fin nei dettagli: Hotel Gajoen è una base strategica per visitare le meraviglie di Tokyo

Ci sono più situazioni in cui l’hotel giapponese si propone come luogo di ospitalità verso gli stranieri, cercando di riportare nei suoi ambienti una riproduzione fedele e autentica di quelli che sono i canoni guida dell’architettura di questo paese. La dimensione delle stanze è generalmente più ampia rispetto a quelle Europee e con una complessiva organizzazione degli spazi che esula da una normale stanza. L’ospite soggiorna spesso in miniappartamenti, dove le aree – per quanto limitate – hanno una funzionalità precisa, una disposizione studiata, una pulizia delle forme e delle linee che si ripete costante.

Un esempio calzante da questo punto di vista è l’hotel Gajoen di Tokyo, fondato nel 1928 e per molti ancora noto come il palazzo del dragone dorato. Originariamente fu un luogo di ritrovo per i benestanti della città, con eventi mondani e matrimoni, mentre oggi è stato completamente restaurato.

Hotel Gajoen fa parte del circuito Small Luxury Hotel – al suo interno, negli ultimi due piani, sono ospitate sessanta suites – ed è a tutti gli effetti un boutique hotel che riflette il concetto dell’omotenashi, quindi dell’ospitalità giapponese, accogliendo turisti e viaggiatori da tutto il mondo. Al suo interno è visibile l’ammodernamento di certi spazi comuni, specialmente le aree meeting e gli outlet di ristorazione mentre le stanze preservano un gusto più tradizionale e ovattano totalmente l’ospite in un grande senso di pace e tranquillità.

Ogni stanza dell’Hotel Gajoen, in quanto suite, prevede un comodo salottino che potrebbe fungere da ufficio, anche per ricevere ospiti esterni. Un’ampia scrivania con comodissime sedie si apre verso grandi vetrate affacciate sul quartiere di Meguro – strategico per visitare Tokyo – e le classiche pareti scorrevoli in legno dividono la zona giorno dalla notte. Sono più numerose le stanze twins, quindi con letto matrimoniale, rispetto alle semplici doppie e forse anche per questo l’area servizi è sempre così spaziosa. In questo caso oltre alla vasca e alla doccia – inserite in un bagno rivestito interamente di marmo – la porta verso la stanza si può chiedere quasi ermeticamente per accendere sauna e bango turco.

Ogni stanza definita Japanese ha quindi a tutti gli effetti una sauna privata a disposizione giorno e notte, e una metratura totale degli spazi che si aggira tra i 60 e gli 80 metri quadri. La tipologia di stanze tradizionali si alterna con quelle definite Japanese modern, che mescola il gusto occidentale con quello giapponese. In questi casi, oltre alla vista sul verde, l’area ricevimento o di ingresso è attrezzata con un ryukyu tatami fedele al contesto.

La zona colazione all’Hotel Gajoen si trova al pian terreno, accanto ad una tea room e a un all day bar che accoglie appuntamenti e riunioni di clientela esterna, aziende, liberi professionisti e famigliole. Questo non toglie che l’autenticità del primo pasto della giornata venga riproposta anche nel buffet.

La cura verso ogni singolo dettaglio all’Hotel Gajoen è ammirevole e soprattutto la varietà di referenze tra la proposta continentale e quella locale è molto ampia. Dai ramen alle zuppe, fino alla pancetta stufata, alle uova, le frittatine, il pesce sfilettato a sashimi, marinato o grigliato e glassato. Il riso anche qui non può mancare, proprio perché la colazione è spesso più salata che dolce e con referenze analoghe a quelle che compongo un classico bento.

L’Hotel Gajoen è in una posizione strategica per visitare la capitale, perché non troppo centrale ma estremamente ben collegata, residenziale, piena di verde e caratterizzata da un bellissimo canale lungo cui si sviluppano locali, ristoranti, botteghe di artigiani. Verso la fine di aprile tutti i ciliegi che si riflettono nell’acqua passano a fioritura e lo spettacolo è impressionante. Un modo perfetto per entrare lentamente nel vivo di un paese magico ed entusiasmante come solo il Giappone sa essere.

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

In arrivo notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca