scarica l'APP gratuita

Cerca
Palazzo Experimental

Il Palazzo Experimental: sentirsi cool a Venezia in stile Wes Anderson

Palazzo Experimental

Dalla visione di tre amici francesi, fino a un gruppo solido e di successo: Palazzo Experimental è miscelazione di qualità, design e coccole veneziane.

Sempre più spesso si parla di hotel e gestioni alberghiere che investono nel comparto food and beverage. C’è anche chi però nel tempo ha invertito l’ordine dei fattori, partendo dalla passione per il mondo della miscelazione per poi arrivare alla costruzione di un concetto di ospitalità che oggi sta effettivamente diventando prevalente. L’Experimental Group è stato fondato una quindicina di anni fa da tre amici d’infanzia, tutti accomunati da una grande passione per l’innovazione e il divertimento. Olivier Bon, Pierre-Charles Cros e Romée De Goriainoff aprono il loro primo cocktail bar nel 2017 a Parigi, fiduciosi che la capitale francese potesse finalmente recuperare allure e interesse verso il mondo dei drink, prendendo ispirazione dal grande successo degli american bar.

Fu un’intuizione corretta, che diede avvio a un veloce ritorno di attenzioni verso l’artigianalità del drink e verso il mestiere stesso del bartender. A loro si aggiunse quindi nel 2010 Xavier Padovani, a cui si deve l’apporto fondamentale di apertura e di visione delle attività del gruppo. A partire da questo momento, The Experimental Group sviluppa un concetto di ospitalità contemporanea fondato sull’estetica del bello, del design trendy e rotondo, del divertimento e della qualità, di spazi a disposizione della clientela votati a uno stile di vita informale e internazionale.  

All’interno di Palazzo Molin, dimora rinascimentale nel quartiere di Dorsoduro, con affaccio sul Canale della Giudecca e sul molo privato del Rio degli Ognissanti, questo palazzo apparteneva un tempo alla famiglia Stucky che per molti secoli lo usò con sede storica della Compagnia Navale Adriatica. Il progetto di riconversione è riuscito a preservare molti elementi architettonici originali, dalle finestre gotiche, alle porte in legno, alle travi a vista così che entrassero in dialogo o in contrasto (pacifico) con il design firmato da Dorothée Meilichzon.

Ci sono molti marmi, superfici rigate, colori scuri quali nero e mattone e grandi pareti cerulee. Le atmosfere degli spazi comuni del Palazzo Experimental ricordano per certi versi la fotografia di Wes Anderson, si affidano a un gusto leggermente vintage con diversi elementi di design che richiamano gli anni Quaranta e Cinquanta ma realizzati con materiali più freddi e talvolta specchianti.

Le camere del Palazzo Experimental ricalcano lo stile parigino, quindi non saranno mai troppo grandi ma assolutamente confortevoli. Vista la premessa iniziale non poteva mancare un ristorante, Adriatica, che utilizza solo ingredienti di stagione, di provenienza locale e che si completa con la presenza di un’enoteca di prodotti regionali. Con un ingresso separato su strada e particolarmente intimo, il cocktail bar firmato Experimental è il vero fiore all’occhiello di questo indirizzo.

Capita spesso che la clientela venga al Palazzo Experimental per bere un buon drink e scopra solo allora l’esistenza dell’hotel perché in questo piccolo angolo di bottiglie e divanetti vellutati la miscelazione è una cosa seria. Nonostante le sue dimensioni ridotte, durante l’anno si alternano diversi bartender da tutto il mondo e ormai il livello dell’ospitalità di questo bar/club è così particolarmente apprezzato che in occasione dell’annuale Venice Cocktail Week è qui che si viene per tirare tardi e ritrovare tutti i colleghi.

Una piccola chicca che solo chi alloggia al Palazzo Experimental conosce è il giardino interno sul retro del palazzo, particolarmente gradevole in bella stagione ma dove già dalla primavera è possibile fare colazione e sostare per letture, caffè e chiacchiere. Proprio al fondo del giardino, nascosto c’è un piccolo molo privato che affaccia su di un piccolo canale secondario… qualora abbiate un principe azzurro in arrivo questa è una via preferenziale!

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

In arrivo notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca