scarica l'APP gratuita

Cerca
L’uomo dei gelati

L’uomo dei gelati firmato Van Halen

L’uomo dei gelati

Ice cream man (L’uomo dei gelati) è la traccia numero dieci del primo omonimo album dei Van Halen pubblicato il 10 febbraio del 1978.

Chi di voi non ha mai mangiato un gelato nella propria vita non è di questo mondo. Attenzione, affondiamo il colpo e oggi vi raccontiamo di una delle figure più dolci e al contempo retro-nostalgiche della storia: l’uomo dei gelati con il carretto.

Figura ormai mitologica, era letteralmente svanito dalle strade e dalle piazze delle nostre città, e i nostri nonni ne narravano le gesta con un velo di profonda malinconia. Gli anni passano, inesorabilmente, e i ricordi toccano anche i cuori più freddi: le vacanze al mare, come in un film di Luchino Visconti e l’arsura dei bambini con i sandali. L’uomo con i carretti ambulanti è tornato per la gioia di nonni e nipoti.

In tempi di digitalizzazione, social, metaverso, intelligenza artificiale e futurismo, sono tornati con carrettini colorati, motori elettrici e in E-Bike. Il revival del carrettino, sospeso nel tempo, prova a rivivere anche in epoche d’avanguardia e l’episodio odierno di GastRockNomia affonda il colpo raccontandovi di un brano che celebra questa meravigliosa figura: Ice cream man (L’uomo dei gelati) è la traccia numero dieci del primo omonimo album dei Van Halen pubblicato il 10 febbraio del 1978.

L’album inizialmente continuò a vendere in maniera costante negli anni successivi con l’aumentare della popolarità della band, fino ad ottenere la certificazione di disco diamante dalla RIAA nel 1996 per le oltre dieci milioni di copie vendute negli Stati Uniti. La canzone celebra il gelato ma più precisamente è l’apologia della figura mitologica dell’uomo dei gelati su di un carretto. L’uomo dei gelati ha contribuito in modo decisivo allo sviluppo di ciò che ha reso la band seminale: mescolare l’hard rock all’heavy metal con testi scanzonati e leggeri.

l'uomo dei gelati

Anche l’uomo dei gelati è citato come fonte di ispirazione da una moltitudine di chitarristi per la capacità innata di Eddie Van Halen, all’anagrafe Edward Lodewijk van Halen, di suonare brani semplici in chiave virtuosa. Il debutto della band, e di questo brano, è considerato una delle pietre miliari della musica heavy metal. Il gelato per i bambini è svezzamento, e, abbinare questa canzone a questo alimento è metafora precisa: svezzate i vostri pargoli facendo loro ascoltare valida musica e non ve ne pentirete.

L’uomo dei gelati

Now summertime’s here babe,
need somethin’ to keep you cool
Ah now summertime’s here babe,
need somethin’ to keep you cool
Better look out now though,
Dave’s got somethin’ for you
Tell ya what it is

I’m your ice cream man,
stop me when I’m passin’ by
Oh my my, I’m your ice cream man,
stop me when I’m passin’ by
See now all my flavors
are guaranteed to satisfy
Hold on a second baby

I got good lemonade, ah, dixie cups
All flavors and push ups too
I’m your ice cream man, baby,
stop me when I’m passin’ by
See now all my flavors
are guaranteed to satisfy
Hold on, one more
Well, I’m usually passin’ by
just about eleven o’clock
Uh huh, I never stop, I’m usually passin’ by,
just around eleven o’clock
And if you let me cool you one time,
you’ll be my regular stop
All right boys

I got good lemonade, ah, dixie cups
All flavors and push ups too
I’m your ice cream man,
stop me when I’m passin’ by
See now all my flavors
are guaranteed to satisfy
Yes I’m your ice cream man,
stop me when I’m passin’ by
I’m your ice cream man,
stop me when I’m passin’ by

They say all my flavors
are guaranteed to satisfy
Ah, one time
I’m your ice cream man,
stop me when I’m passin’ by
I’m your ice cream man,
stop me when I’m passin’ by
They say all my flavors
are guaranteed to satisfy
One time, boys
I’m your ice cream man
I’m your ice cream man
B-b-b-b-b-b-b-baby
All my flavors
are guaranteed to satis-uh-fy
Ow

ULTIME NOTIZIE

Ultime Pillole

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

In arrivo notizie, curiosità e approfondimenti del mondo enogastronomico.

SCOPRI
LE NOSTRE GUIDE

Scarica l’app Le Guide de L’Espresso per avere tutto il mondo enogastronomico a portata di mano e scoprire i luoghi da non perdere attorno a te. 

Cerca